CHIRURGIA GENERALE

Dott. Alessandro Besozzi
Dott. Riccardo Memeo

Visita eseguita dal chirurgo generale per diagnosticare o escludere l’esistenza di patologie per la cui cura sia necessario un intervento chirurgico. In genere il paziente viene indirizzato alla visita di chirurgia generale dal proprio medico di famiglia, quando questi abbia il sospetto di una patologia che richieda lo svolgimento di un futuro intervento chirurgico, al fine di confermarla o di escluderla.
La chirurgia generale si occupa in particolar modo del trattamento chirurgico delle patologie che colpiscono l’apparato digerente, il seno e la tiroide. Il chirurgo generale interviene in caso di neoplasie maligne all’addome, al colon, al retto, all’esofago, al pancreas, al fegato, alle vie biliari e al peritoneo. Inoltre il chirurgo generale anche di altre problematiche come le malattie della tiroide o le ernie iatali ed inguinali . Il chirurgo generale, infine, può essere anche lo specialista coinvolto quando si tratta di operare i pazienti affetti da obesità clinica.

  • Visita chirurgica
  • Visita senologica

  • Visita proctologica (emorroidi, prolasso mucoemorroidario, fistola perianale, fistola sacrococcigea)

Richiedi informazioni

Compila il modulo per inviarci la tua richiesta. Sarai prontamente contattato dai nostri specialisti.
I campi con * sono obbligatori

    * Utilizzando questo modulo accetti al salvataggio e all'utilizzo dei tuoi dati su questo sito, in base alla normativa GDPR. Policy Privacy

    080.5354220